Varie

Archive for the ‘Pensieri e Riflessioni’ Category

L’apostolo Saulo anche detto Paolo una sorta di personaggio camaleontico proteiforme

A che se ne voglia dire anche per chi di questa riflessione ne voglia usare una premunizione, da come si legge nei passi a seguito descritti, l’apostolo Saulo, ben conosciuto come Paolo, in alcuni passi del suo vangelo ci lascia un pochino perplessi sul modo con il quale opera per divulgare il vangelo adeguandosi e fingendosi quello che non era pur di raggiungere il suo scopo, e pur pare che il Signore abbia lasciato liberi gli uomini di scegliere di credere nel vangelo senza l’uso di stratagemmi come quelli di insediamento che invece ha fatto uso l’apostolo Paolo, si legga: (continua…)

I pericoli di quando la religione diventa istituzione

att-danger.gifIl rischio più grave nel quale si possa incorrere, è quando la religione diventa istituzione, in questi casi la spiritualità del soggetto religioso ed anche la sua libera azione nel credere diventa controllata e segregata dalle regole, ordinamenti, leggi, e revisioni, (continua…)

Lettera a Dio Raccomandata con ricevuta di ritorno (si spera)

Caro Dio ho fatto una riflessione: non abbiamo noi deciso di venire al mondo e ciò nonostante abbiamo ereditato TUTTI indistintamente il peccato per mezzo di un solo uomo “Adamo” e per mezzo di Gesù invece è la Salvezza, ma (continua…)

La fede degli infedeli atei e non credenti

logolachiesaperduta_pietr8.jpgIl non credente,”l’ateo” per rafforzare la sua convinzione al non credere, spesso va alla ricerca di informazioni che parlino male o smontino il credo nella Parola di Dio, cercano la contrapposizione dapertutto, (continua…)

La Bibbia un libro macchiato di sangue.

bibbia.gifProbabilmente, la Bibbia è il libro da dove l’uomo ha versato e fatto versare più sangue che da qualsiasi altro, li dove il potere preso per presunta discendenza da parte di chi l’ha impugnata (continua…)

La visione extracorporea del bene ricevuto.

autor.jpgSpesso ci lamentiamo delle cose che avremmo desiderato avere e che non abbiamo avuto, molto spesso pensiamo che Dio non abbia dato ascolto alle nostre richieste, ma il modo per scoprire se tutto questo sia accaduto è semplice, basta mettersi in un’angolo della nostra camera e guardarci intorno ed osservare tutto quello che nella vita il Signore ci ha donato. (continua…)

Conformismo degli Atei al Cristianesimo e pratica del Pseudo-Cristianesimo

autor.jpgCapita molto spesso di incontrare persone Atee o dissidenti al culto Cristiano e sopratutto genitori non credenti che battezzano o fanno fare la prima comunione ai propri figli, intervistati, il più delle volte dichiarano che fanno questo per non far subire ai propri figli un trauma psicologico che potrebbe in qualche modo isolarli dalla società o dai costumi sociali in cui vivono, quindi in virtù di questo molti genitori recitano sull’altare riti preghiere, giuramenti e quant’altro previsto dal rito in oggetto, una squallida scusa per aggirare a se stessi il fatto di ammettere (continua…)